PRIMA O POI BISOGNA PARTIRE

Prima o poi bisogna partire e non è facile. Ad un certo punto c’è qualcosa che ti attrae là fuori, ma ti fa anche un po’ paura. Come nel film d’animazione Oceania (se non lo avete visto, vi suggerisco di farlo) con la dolcissima Moana che si sente chiamata dal mare, ma al tempo stesso ha paura di prendere la sua barca e sfidare le onde.

Partire fa un po’ paura, ma quando decidi di farlo … è qualcosa di meraviglioso.

L’idea di partire mi balenò in testa per la prima volta di fronte alla bacheca arrugginita nella sede in Piazza Vecchia della mia Università. A Bergamo. Quel giorno c’era un foglietto di carta tutto stropicciato che parlava di un certo Erasmus. Pochi mesi più tardi mi ritrovavo in aeroporto con un valigione pesante, uno zaino sulle spalle carico di libri e la mia miglior amica che mi abbracciava con le lacrime agli occhi. A quei tempi non esistevano ancora le videochiamate, le chat, messenger e così via, perciò ci eravamo promesse di scriverci tante lettere.

Di quel viaggio ricordo ogni singolo particolare. Ricordo il volo tranquillo che feci insieme ai miei mille pensieri che crearono molta turbolenza anche se fuori il tempo era perfetto per volare. Rocordo il viaggio in treno, un treno lento e vecchio che ci mise ore per portarmi da Bilbao a Salamanca. Ricordo la stazione di Salamanca, moderna e rumorosa, non aveva nulla a che vedere con il vecchio locomotore che mi aveva portato fino a lì. Poi il taxi giallo ed il taxista che parlava con un accento strano che non capivo e a cui seppi solo dire timidamente l’indirizzo dove mi doveva portare. 

Quel viaggio fu solo l’inizio, solo l’inizio di un’esperienza meravigliosa. E come tutti gli inizi, non si può dimenticare.

Anche oggi inizia qualcosa, il nostro BLOG. Ancora non sappiamo esattamente come e cosa diventerà, ma abbiamo tante idee nella nostra testa e un passo alla volta faremo prendere loro vita. 

Siamo sicure che anche tu, caro lettore che stai scorrendo tra queste righe, potrai trovare quella storia, quel viaggio, quel racconto che porterai sempre con te.

Buon viaggio ….

Comentarios

Marianna
20 de agosto de 2020 a las 20:16

No veo la hora de abrir la ventana…. Siete SUPER



MARIA
21 de agosto de 2020 a las 07:02

Pronto la abriremos al mundo🤩



Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

“ LA PUESTA DE SOL DEL CORAZÓN”

17 de septiembre de 2020